Pompe Plurigirante ad asse nudo

SERIE CM

Impieghi principali

Queste pompe trovano vasto impiego sia in campo agricolo che industriale. Servono infatti per impianti di irrigazione, per approvvigionamento d’acqua negli acquedotti e nelle industrie per il convogliamento di liquidi in genere sotto pressione. Sono particolarmente indicate per accoppiamento diretto a motori Diesel lenti ed elettrici a 2 e 4 poli.

Costruzione

Parte idraulica del tipo centrifuga ad asse orizzontale con due, tre o quattro giranti in serie. Bocche flangiate secondo norme UNI PN10, quella aspirante posta assialmente e quella premente radialmente con la possibilità di essere ruotata. Le giranti, del tipo radiale chiuso, sono equilibrate dinamicamente e idraulicamente. La tenuta è a baderna con flangia registrabile, l’albero in corrispondenza di essa è protetto da un riporto di cromo duro. Al supporto ampiamente dimensionato è affidata la sopportazione della parte rotante ed idraulica. Per le pompe con tre o quattro giranti è previsto un piedino di appoggio all’estremità della parte idraulica. L’albero pompa è sostenuto da due cuscinetti a sfere ampiamente dimensionati e molto distanziati tra di loro in modo da assicurare una giusta ripartizione dei carichi assiali e radiali. Nella parte idraulica l’albero è guidato da una bronzina autolubrificante alloggiata nel corpo aspirante evitando la rotazione a sbalzo del pacco giranti. La lubrificazione dei cuscinetti è a olio con controllo del livello mediante apposita asta.

Limiti d’impiego

Liquidi pompati: Liquidi che non sono chimicamente aggressivi per i materiali che compongono la pompa. Max. contenuto di sostanze solide in sospensione 40 gr/m³ della durezza e granulometria del limo. Max. temperatura del liquido pompato 80 °C. Temperatura ambiente: max 50 °C. Pressione max. di esercizio 1,2 volte la pressione max di funzionamento

Tolleranze

Le caratteristiche di lavoro riportate sul catalogo sono state ottenute usando acqua a 15 °C. ad una pressione atmosferica di 1 bar e sono garantite secondo le norme ISO.